Programma “L’Odontoiatria agli Odontoiatri”

A fronte della mia candidatura alle elezioni della Commissione dell’Albo Medici Odontoiatri di Torino e Provincia, ritengo molto importante esplicitare schematicamente le azioni prioritarie che derivano della mia proposta:

• Prima azione
Istituire l’obbligo della significativa rappresentanza degli Odontoiatri nell’ambito della costituzione delle Società titolari di Studi Odontoiatrici, allo scopo di restituire la necessaria responsabilità e ruolo alla nostra Categoria nel quadro dello sviluppo dell’Odontoiatria a livello nazionale, a tutela della Categoria e dei Pazienti.

• Seconda azione
Ricercare e selezionare Enti di Formazione che possano offrire l’opportunità di effettuare i necessari aggiornamenti tecnico-professionali ECM tramite una efficace piattaforma di e-learning, così da abbattere i costi complessivi ed in particolare quelli logistici che la nostra Categoria è costretta ad affrontare per sviluppare il proprio prezioso know-how.

• Terza azione
Perseguire senza indugi e tentennamenti il dilagare incontrollato dell’abusivismo, ponendosi nel ruolo non di semplici tutelati, bensì in quello di effettivi promotori di azioni istituzionali dedicate a tale importantissimo obiettivo, per tutelare la salute dei Pazienti.

• Quarta azione
Supportare gli Odontoiatri nella Consulenza Gestionale in tutte quelle attività di Compliance assolutamente necessarie per allineare la propria attività professionale alle ineludibili disposizioni normative provenienti da diverse fonti (es.: amministrazione, fiscalità, adempimenti burocratici, igiene e sicurezza, radioprotezione).

• Quinta azione
Promuovere ed organizzare Gruppi di Acquisto all’interno della nostra Categoria Professionale, così da poter creare a favore di tutti un più economico e funzionale accesso al mercato delle tecnologie, dei materiali e delle attrezzature specialistiche e della Comunicazione / Pubbliche Relazioni / Ufficio Stampa / Marketing / Social Media Marketing, così da permettere ad ogni realtà odontoiatrica, in particolare a quelle che necessitano di maggiore supporto (es: start up nuovi Studi di giovani Colleghi) di poter affrontare il proprio bacino di utenza con efficienza e con un livello di efficacia ad oggi sconosciuto.

• Sesta azione
Offrire fattivo supporto tecnico-specialistico agli Odontoiatri che vogliano realizzare nuovi o ulteriori protocolli clinici, così da promuovere costantemente la qualità delle cure ai Pazienti e per definire con puntualità e precisione standard minimi di performance medica da parte degli Operatori del Settore.

• Settima azione
Proporre l’istituzione di Registri Professionali (o Albi veri e propri) presso cui sia obbligatorio iscriversi da parte di tutto il Personale Ausiliario, in particolare in riferimento alle figure di Assistente alla Poltrona e degli Odontotecnici. Ciò, non per una volontà di mero controllo, bensì per la creazione di mirati percorsi di miglioramento continuo che possano coinvolgere anche queste figure professionali, in virtù della sempre ricercata qualità di cura e di trattamento da offrire quotidianamente ai nostri Pazienti.